Phishing

La cosa non vi suonerà nuova.
State leggendo le mail, e ad un certo punto ne ricevete una dalla vostra banca, o dalle poste italiane presso cui avete carte e conti di ogni tipo.

phishing

La mail vi chiede delle informazioni. Sembra reale, ma in realtà si tratta di una truffa ben escogitata per ottenere vostre informazioni sensibili. Questo tipo di attacco si chiama Phishing! ed è meglio evitarlo.. (sul serio? 🙂 ). Ogni giorno vengono inviate milioni e milioni di email truffa. E l’italia è nei primi tre posti in testa alla classifica! Riceviamo ogni giorno centinaia di mail spazzatura, tra cui si annidano quasi sempre mail di Phishing.

Molti di noi, vendiamo, compriamo o gestiamo le nostre finanze attraverso il web. Avere a che fare con organizzazioni di credito, online, è sicuro. Il problema è quando qualcuno cerca di “impersonare” queste organizzazioni, invitandoci a inserire informazioni delicate su pagine uguali a quelle cui siamo soliti accedere, e “apparentemente” tutto sembra nella norma. Password, carte di credito, numeri di PIN. Tutte informazioni riservate che diventano il bersaglio di questi malviventi.

Nel Phishing, entra in gioco una tecnica conosciuta col nome di Fake Login.

La chiave per evitare tutto ciò, è il buon senso! Se ricevete mail sospette, mal tradotte, apparentemente “strane”, non fidatevi. Nessuno vi regala soldi, così come nessuno vi chiede di accedere ad una pagina per verificare la sicurezza del proprio conto. Tutte queste sono routine scelte per trarvi in inganno. Se arrivate su un sito web a voi familiare, non fermatevi solo all’apparenza, guardate attentamente l’URL, e accertatevi sia la pagina originale per l’accesso a quel determinato servizio.

Questo video vale più di mille parole:

Potete continuare e approfondire la cosa, continuando a leggere su cosa sia un fake login.

Torna all'inizio